PROGETTI

Mensa Caritas a San Ferdinando: non solo un pasto caldo, ma accoglienza, ascolto, condivisione.

La mensa di San Ferdinando in provincia di Reggio Calabria, insieme all’Emporio Solidale e al Centro d’ascolto diocesano, è un porto sicuro dove chiunque ne abbia necessità può approdare e ritrovare accoglienza e nuova dignità.

Condividi

x

È una delle opere-segno della Caritas di Oppido Mamertina Palmi. Fornisce pasti caldi, e conforto a famiglie in difficoltà economica e migranti residenti sul territorio. Con cadenza bi-settimanale, i volontari preparano circa 400 pasti per le famiglie svantaggiate e i più fragili.

00:05Portiamo qualcosa che non è solo il cibo, ma portiamo a noi stessi, con il nostro sorriso e con la nostra amicizia, vera là dentro.

00:15La mensa che abbiamo a San Ferdinando è la mensa di Ocesana. Si occupa principalmente di dar da mangiare agli affamati, questo dice il Vangelo. Chi si rivolge a noi per avere un pasto caldo, trova anche una relazione umana con gli gli stessi operatori, con chi si siede al tavolo, cerca di instaurare un rapporto o anche un’amicizia.

00:36Gli ospiti in media girano intorno alle 200 persone. Poi, ovviamente, il numero è variabile rispetto ai periodi.

00:47Le persone che noi aiutiamo, soprattutto per quanto riguarda i migranti, hanno bisogno di un punto di riferimento.

00:55Sono arrivata in Italia a 17 anni nel 2016 Mi sono messa a studiare perché non riuscendo a comunicare con nessuno, dovevo stare sempre zita quando mangiamo. Le mie compagne di viaggi non riuscivano a parlare con le persone, avevano difficoltà, ho detto: Va bene, perché io non posso fare anche questo lavoro per aiutare le persone se fino ora sono stata sempre aiutata, quindi posso anche aiutare le persone come me a integrare.

01:23L’opera Mensa coinvolge un numero variabile di operatori volontari. In genere in cucina possono variare dai 20 alle 10 persone, sempre relativamente alle attività che ci proponiamo di fare.

01:39Io sono sempre disponibile a venire a aiutare loro in questo lavoro di integrazione.

01:48I progetti in corso qui nella Caritas di Ocesana di Oppido Palmi sono molteplici. Il primo progetto è proprio quello della mensa. Poi abbiamo realizzato l’emporio della solidarietà qui a Gioia Tauro ma poi non ci dimentichiamo anche del magazzino che rifornisce e aiuta tutte le 45 parrocchie della diocesi. Abbiamo anche il Centro di Ascolto Diocesano che ascolta i bisogni del territorio.

02:16Le persone che hanno bisogno si rivolgono innanzitutto al centro di ascolto. Nel centro di ascolto c’è un team di persone che in pratica valuta qual è il bisogno primario della persona. E dopodiché viene affidata una tessera con dei punti e l’utente può venire all’emporio con questa tessera e fare la propria spesa. Funziona come un normale negozio, come un normale minimarket.

02:41Le persone che noi aiutiamo hanno bisogno di essere ascoltate, hanno bisogno di trovare accoglienza, hanno bisogno di trovare un posto sicuro.

02:50C’è differenza di mangiare a casa da sola, una persona che abita da sola e mangiare da sola e mangiare in tavolo come una famiglia e tutto, e quindi si sente proprio accettata da tutti. Quando sono qui mi sento bene, mi sento libero.

03:04Il sostegno dell’8×1 alla Chiesa Cattolica è un qualcosa di fondamentale e importante. Grazie a questo contributo, qui nella nostra Caritas di Diocesana, ma in altre Caritas e opere in Italia, si riescono a dare grandissimi gesti d’amore a tutte quelle persone che ogni giorno bussano alle nostre porte.

03:23A chi firma l’8per1000 alla Chiesa Cattolica vorrei dire un grazie per il sostegno che con una firma dà quotidianamente alle nostre opere.

03:33A chi non firma vorrei dire: fatelo, signori, perché non vi costa nulla. Avere accanto a voi delle strutture come queste, come l’emporio, come la mensa, vi renderà sereni.

03:44È soltanto un firma, però aiuta tantissimo.

 

I numeri del progetto

400

pasti a settimana

100

posti a tavola

30

volontari

200

pasti d'asporto

I TEMI

Le aree di intervento

Questo progetto è presente nelle seguenti aree di intervento.
Scopri altri progetti appartenenti allo stesso tema.

I valori del progetto

Un pasto caldo, pieno di umanità.

Preparare ed offrire un pasto caldo a qualcuno è, nella quotidianità di tutti, un gesto d’amore. Questa dimostrazione di cura e conforto, in un’opera, si manifesta ancora di più: i volontari della Mensa diocesana di San Ferdinando dedicano ogni giorno il loro tempo alle persone bisognose offrendo loro non solo un pasto caldo, ma la certezza di essere accolte e di trovare sempre qualcuno disposto ad ascoltarle e sostenerle nelle tante difficoltà quotidiane.

Un posto per tutti.

La mensa diocesana accoglie tutti senza alcuna distinzione: famiglie in difficoltà economica, immigrati, donne sole, ragazze madri, e chiunque si trovi a vivere un momento di grave fragilità. La presenza delle Suore della Carità, che con la loro vicinanza e dedizione sono sempre pronte a donare supporto e parole di conforto, aggiunge ulteriore valore all’opera, creando un ambiente in cui ciascuno si sente nutrito materialmente e spiritualmente.

La cultura della condivisione.

“L’amore dona amore”. È ciò che accade ogni volta che un ospite restituisce l’accoglienza ricevuta, condividendo la propria cultura e le proprie tradizioni. Uno scambio profondo di luoghi e radici, un’interculturalità che nella Mensa diocesana vive attraverso la preparazione e il consumo di pasti tradizionali di altri luoghi. Ma non solo. Come nel caso di Oname, ragazza ospite della mensa, che dopo aver ricevuto aiuto, ha desiderato contribuire aiutando gli altri nell’integrazione linguistica. Uno scambio interculturale che va quindi oltre il cibo, coinvolgendo abitudini, lingua e usanze, creando legami di amicizia duraturi tra le persone e generando una cultura che unisce e arricchisce.

Dove Siamo

La Mensa diocesana si trova a San Ferdinando, presso l’Istituto delle Suore della Carità, in via Lucca 1. Il progetto è sostenuto economicamente con i fondi ricavati tramite l’8xmille alla Chiesa cattolica (sul Modello 730 per l’8xmille sono presenti tutte le modalità disponibili).

Dettaglio

Regione
Calabria
Diocesi
Oppido Mamertina - Palmi
Località
San Ferdinando (RC)
Ambito
Carità
Destinati
€ 115.000
Anno: 
2020-2021-2022-2023

Vai alla mappa 8xmille
per conoscere altri progetti

Ti potrebbe interessare:

Treviso

Casa “Respiro”, accoglienza per persone con difficoltà psicologica.

Grottazzolina (FM)

Ricostruzione e restauro Chiesa del SS. Sacramento e Rosario.

Andria

Casa accoglienza per immigrati S. Maria Goretti

Una newsletter
che fa bene.

Resta aggiornato sulle iniziative
sostenute dall’8xmille
alla Chiesa cattolica.