PROGETTI

Casa Wanda, centro diurno per malati di Alzheimer.

Roma, le persone affette da Alzheimer e demenza si ritrovano in un luogo accogliente e stimolante, insieme con i propri familiari.

Condividi

x

È un centro con ambienti interni sicuri e spazi esterni progettati con cura per una corretta stimolazione mentale e fisica. Chi è affetto da Alzheimer e da demenza, qui, viene coinvolto in laboratori e attività creative da personale specializzato.

00:08
Ogni famiglia che ha un malato di Alzheimer

00:11
praticamente non conosce più

00:12
non ha più orari

00:14
non ha più date

00:16
non ci sono più i pranzi

00:17
le cene

00:18
le festività

00:19
il sabato

00:20
la domenica

00:21
il giorno

00:22
la notte.

00:23
Vive in una condizione precaria di tutto.

00:26
Non c’è il tempo di andare a fare la spesa

00:28
non c’è un momento giusto per mangiare.

00:32
È una malattia che coinvolge tutto il nucleo familiare.

00:39
La cosa che mi ha molto colpito di tutto questo

00:44
è che è andata a colpire

00:45
almeno per mio padre

00:47
un centro in cui lui era formidabile.

00:49
Noi lo chiamavamo Memoria di elefante.

00:51
E poi la malattia lo ha colpito lì.

00:53
Un uomo studioso

00:55
colto

00:55
allegro

00:57
parlava cantava

00:59
amicone di tutti

01:01
poi con la malattia tutto questo

01:03
la prima cosa che ha colpito

01:06
oltre la memoria

01:07
è stato il parlare.

01:08
Ed è stato il momento più doloroso.

01:11
Noi attraverso il centro diurno

01:13
riusciamo ad accoglierli e a farli stare con noi

01:15
per un numero importante di ore

01:18
e questo permette ai familiari di ricaricarsi

01:21
di riacquisire energie

01:23
serenità

01:24
competenze

01:24
capacità

01:26
per poi meglio prendersi cura

01:28
del famigliare malato.

01:30
Io qui ho un ruolo come operatore

01:34
mi occupo delle attività del Centro

01:38
da qui all’arte-terapia

01:41
al laboratorio di musica e danza-terapia.

01:44
Il fatto che ti fa una carezza

01:46
un gesto

01:47
un abbraccio

01:48
in un momento inaspettato

01:49
è sempre qualcosa di sorprendente per noi.

01:52
Se io penso a Casa Wanda

01:54
se penso a loro

01:57
penso come un luogo dove noi stiamo bene

02:02
dove non ci sentiamo completamente soli.

02:06
La caratteristica del Centro

02:08
è dare una risposta concreta alle difficoltà

02:10
che le famiglie in modo particolare

02:13
devono affrontare

02:14
avendo in casa una persona affetta da Alzheimer.

02:18
Hanno bisogno sicuramente di sostegno

02:21
di aiuto

02:21
di una guida

02:22
di ascolto.

02:23
Grazie all’8xmille siamo riusciti in questi anni

02:26
a portare avanti le attività

02:28
e accogliere più di 60 persone

02:31
che hanno potuto così beneficiare

02:34
del lavoro che svolgiamo in questo Centro.

02:43
Quando io vedo papà che viene qui

02:46
mi sembra di ritrovare il papà di una volta.

02:51
Ed è bello vederlo felice

02:53
contento che viene qui

02:56
che ha gli amici.

03:00
Penso che è la cosa più bella

03:02
che uno possa desiderare per un proprio caro.

03:06
Per me Casa Wanda è tanto

03:08
veramente tanto

03:10
perché abbiamo trovato

03:12
per me e per mia madre

03:15
tanto.

03:21
La tua firma per l’8xmille alla Chiesa cattolica

03:24
non è mai solo una firma.

03:26
È di più!

03:28
Molto di più.

I numeri del progetto

60

persone accolte dal 2017.

6

professionisti nell’equipe medica.

750

consulenze mediche all’anno.

528

ore di laboratori ogni anno.

48

ore all’anno per incontri di sostegno alle famiglie.

300

giorni di apertura nell’anno.

I TEMI

Le aree di intervento

Questo progetto è presente nelle seguenti aree di intervento.
Scopri altri progetti appartenenti allo stesso tema.

I valori del progetto

Ascolto e supporto.

Casa Wanda risponde nel modo più adeguato e dignitoso possibile a chi soffre di Alzheimer e di demenza. Un’equipe di professionisti offre ascolto e supporto psicologico a chi presenta un declino cognitivo già dai primi sintomi, ai loro familiari e ai caregiver. Il sostegno si estende anche alle famiglie, spesso disorientate e sole davanti la malattia.

Visite e attività.

Il programma di attività prevede lo svolgimento di vari incontri di socializzazione, stimolazione cognitiva e riattivazione motoria. Inoltre sono disponibili visite osteopatiche e consulenze geriatriche. È attivo anche uno sportello di supporto psicologico per i familiari e per i caregivers, ovvero le persone che assistono gli anziani a domicilio.

La musicArterapia.

Uno dei laboratori al quale partecipano sia gli ospiti che i loro familiari è MusicArterapia che coinvolge tutto il colpo e stimola i sensi. In un contesto favorevole si cerca di dare senso a comportamenti insensati. Viene stimolata la memoria del corpo per far riaffiorare il potenziale dell’essere umano in qualunque condizione, anche di disagio estremo.

Dove Siamo

Casa Wanda è un centro di sollievo per malati di Alzheimer situato nel cuore di Villa Glori a Roma, presso il complesso dell’ex Colonia Marchiafava, in via Venezuela 27.

Dettaglio

Regione
Lazio
Diocesi
Roma
Località
Roma
Ambito
Carità
Destinati
€ 200.000
Anno: 
2017-2020
Sito

Vai alla mappa 8xmille
per conoscere altri progetti

Ti potrebbe interessare:

Vercelli

Un centro di assistenza sanitaria al servizio di fragili e bisognosi a Vercelli.

Mumbai (India)

Ospedale per i poveri Holy Spirit

Padova

Cucine economiche popolari

Una newsletter
che fa bene.

Resta aggiornato sulle iniziative
sostenute dall’8xmille
alla Chiesa cattolica.