Novara, lavori di restauro sull’organo ottocentesco nella chiesa dei Santi Cosma e Damiano | 8xmille

MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Novara, lavori di restauro sull’organo ottocentesco nella chiesa dei Santi Cosma e Damiano

Regione
Piemonte
Diocesi
Novara
Ambito
Culto e Pastorale
Destinati
€ 31.320
Sito
www.beweb.chiesacattolica.it
Condividi
Nella chiesa dedicata ai santi Cosma e Damiano di Novara sarà restaurato l’organo ottocentesco. Per eseguire i lavori, nel 2020, sono stati assegnati 31.320 euro. Lo strumento è stato costruito dai fratelli Scolari di Bolzano Novarese nel 1876. Era posizionato sulla cantoria sopra il portone di ingresso della parrocchia, ma alla fine degli anni ottanta del ‘900 è stato smontato e riposto in una cappella laterale per permettere l'apertura di una serliana sulla facciata dell'edificio di culto. Il progetto propone il restauro di tutte le parti dello strumento e la sua ricollocazione in cantoria sopra la porta d’ingresso. Nel nuovo assetto viene proposta la parziale ricostruzione della cassa armonica in modo di lasciare libera la parte vetrata. Il prospetto di facciata è composto da 29 canne in stagno fino. Gli unici cambiamenti rispetto alla situazione originale consistono nella ridistribuzione delle canne di prospetto e nella modifica alla cassa armonica per poterla alloggiare. Il resto dello strumento rimarrà, invece, inalterato rispetto alla configurazione Scolari. L'intervento di restauro e ricollocazione ha come obiettivo quello di restituire ai fedeli e alla collettività uno strumento storico, posizionandolo nella sua originaria collocazione, con una disposizione del materiale fonico che rispetti gli attuali elementi architettonici presenti nella chiesa.
 

Leggi le storie più belle nella tua casella di posta
e scopri come vengono destinati i fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica.

Iscriviti alla newsletter

Puoi annullare l’iscrizione in ogni momento.