Integra - II anno | 8xmille

MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Integra - II anno

Regione
Sicilia
Diocesi
Palermo
Località
Palermo
Ambito
Carità
Destinati
€ 63.000
Condividi
Fermiamoli, accogliamoli, blocchiamo il flusso, Aiutiamoli a casa loro. La Chiesa ricorda che “l'emigrazione africana non è figlia di una sciagura transitoria, ma di un sistema di saccheggio di cui siamo stati e siamo ancora parte attiva, addirittura suoi artefici”. Queste parole strappano il velo della rimozione che sembra annebbiare il senso comune e la propaganda del politico di turno in una sorta di incoscienza, tipica di chi guarda gli sconvolgimenti prodotti da un ciclone e si chiede come mai sia potuta accadere una “calamità” del genere. Ancora oggi e soprattutto oggi, la questione migrazione continua ad essere per alcuni settori strumento di manipolazione sociale, nuovo baricentro tematico sfruttato e strumentalizzato impropriamente e pericolosamente a fini politici. Di certo la questione delle mobilità umane pone diversi interrogativi che i cristiani devono per primi accogliere ed affrontare. Il nostro territorio continua ad essere luogo di stabilizzazione e di investimento da parte di persone che vengono da luoghi diversi e che hanno creato e stanno portando avanti le loro famiglie. Per tale ragione il versante dell’integrazione sociale e del supporto sociale, familiare e lavorativo è obiettivo di tale progettualità, al pari di un impegno costante e rinnovato sulla informazione corretta, adeguata, obiettiva che possa coniugarsi con gli insegnamenti e le esortazioni cristiani. Il target di riferimento saranno nuclei familiari, singoli e donne e giovani vittime di tratta e di sfruttamento sessuale. Si intende raggiungere tali obiettivi attraverso un supporto materiale alla regolarizzazione, alla legalità dell’attività lavorativa con opportunità di orientamento e inserimento lavorativo (borse di studio/lavoro, tirocini formativi, percorsi educativi). Al contempo si cercherà di sostenere economicamente nuclei e singoli nella gestione della quotidianità, ancora oggi difficile e aggravata da un clima di razzismo che purtroppo sta prendendo sempre più piede. Ciò sarà fatto attraverso un sostegno economico, sociale ed abitativo, prevedendo per situazioni particolari anche un’accoglienza di piccoli nuclei presso strutture della Caritas stessa.
 

Leggi le storie più belle nella tua casella di posta
e scopri come vengono destinati i fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica.

Iscriviti alla newsletter

Puoi annullare l’iscrizione in ogni momento.