PROGETTI

A Casa di Leo, centro aggregazione e sostegno alla famiglia, ed Emporio.

Bucaletto, periferia di Potenza, c’è una bella realtà di servizi alla famiglia, per contrastare la povertà, il disagio e le difficoltà.

Condividi

x

A Casa di Leo è un centro per famiglie con difficoltà economiche a rischio emarginazione. Offre vari servizi come: la distribuzione di generi alimentari grazie all’Emporio solidale, un ambulatorio, una biblioteca e percorsi di contrasto alla dispersione scolastica.

00:09 Sono 16 anni che abito qua a Bucaletto.

00:13 La nostra vita è cambiata

00:16 da quando sto lavorando con il reddito minimo

00:21 pure mio marito lavora alla giornata

00:23 ho due figli.

00:27 Sto bene qua a Bucaletto però

00:29 vorrei avere una casa.

00:31 C'è una storia affettiva che ci lega a questo territorio

00:36 perché su questo tema di migliorare la vivibilità del quartiere

00:39 noi ci abbiamo lavorato tanto.

00:50 Bucaletto nasce dopo il sisma del 1980.

00:58 Nasce in seguito all'emergenza abitativa qui nel capoluogo.

01:05 Negli anni più che evoluto si è involuto

01:09 perché andati via i terremotati

01:14 sono rimaste sostanzialmente quelle famiglie incapienti.

01:19 Ci sono vari tipi di realtà

01:23 sicuramente gli anziani soli sono una di queste.

01:26 Questa situazione pandemica ha portato nuove povertà

01:33 che hanno oltre alle difficoltà economiche

01:36 la loro difficoltà è soprattutto la solitudine.

01:39 E quindi trovare persone a cui possono

01:42 anche dieci minuti mezz'ora stare un po' insieme

01:49 alleviano le loro sofferenze.

01:54 Io volevo parlare

01:56 dire quello che ho visto quello che ho conosciuto

01:59 e qualcuno mi disse: Perché non vai alla Caritas?

02:02 Eh - dico - devo andare a chiedere l'elemosina.

02:05 Non è elemosina.

02:07 Vai, ti aiutano in qualsiasi senso.

02:12 E mi sono trovata bene.

02:13 Brave persone.

02:16 Valentina è stata la mia stella veramente.

02:23 Nel 2006 grazie ad un progetto dell'8xmille del fondo CEI

02:33 abbiamo fatto nascere

02:34 il primo Centro d'ascolto diocesano qui a Bucaletto.

02:39 Abbiamo sempre lavorato con i ragazzi

02:41 per cercare di creare una prossimità educativa con loro

02:46 ma mai lasciando i loro nuclei familiari di appartenenza indietro.

02:52 Noi cerchiamo di essere presenti durante l'anno

02:58 parallelamente alla loro attività scolastica.

03:01 Cerchiamo di esserci con questo doposcuola.

03:04 D'estate promuovevamo una serie di progetti e laboratori.

03:09 Io ho avuto bisogno, parlo di me,

03:12 ho avuto bisogno veramente

03:15 anche per le bollette

03:18 anche del mangiare

03:22 questo vi posso dire.

03:25 Cioè sono persone straordinarie.

03:32 La tua firma per l'8xmille alla Chiesa cattolica

03:34 non è mai solo una firma.

03:37 È di più!

03:38 Molto di più.

I numeri del progetto

2.568

famiglie accolte nel Centro di ascolto.

4.150

pacchi alimentari in un anno.

1.000

beneficiari dell’Ambulatorio medico.

168

ragazzi nel doposcuola.

126

laboratori realizzati.

5.736

carrelli per la spesa riempiti.

I valori del progetto

Tutto per la famiglia.

Bucaletto è un quartiere nato nell’emergenza abitativa del post terremoto del 1980: ha conosciuto un’involuzione quando parte degli sfollati sono andati via, lasciando qui i più poveri e gli anziani soli. La Caritas dà un sussidio economico, offre gratuitamente servizi di consulenza legale e psicologica, visite domiciliari, doposcuola, laboratori e una biblioteca.

Un Emporio innovativo.

Le famiglie in temporanea difficoltà economica accedono all’Emporio tramite il Centro di ascolto, nell’ambito di un progetto personalizzato di accompagnamento. Lo scopo è dare un sollievo alla persona che intanto deve ritrovare la forza di tornare autosufficiente. È attivo anche un laboratorio per recuperare le eccedenze alimentari, confezionarle e distribuirle.

Un sacco di solidarietà.

L’Emporio organizza raccolte alimentari porta a porta: giornate di festa con musica, animazione e artisti di strada che coinvolgono l’intera comunità e promuovono la solidarietà. I cittadini rispondono con entusiasmo e sono sempre molto generosi: le persone hanno voglia di dare, ma bisogna trovare il modo adatto per incontrarle.

Dove Siamo

Centro polifunzionale di Bucaletto, quartiere popolare alla periferia est di Potenza, nato per ospitare i terremotati dell’80. L’Emporio si trova nella zona industriale di Tito Scalo.

Dettaglio

Regione
Basilicata
Diocesi
Potenza - Muro Lucano - Marsico Nuovo
Località
Potenza
Ambito
Carità
Sito

Vai alla mappa 8xmille
per conoscere altri progetti

Ti potrebbe interessare:

Pordenone

La comunità e la dimora, rifugio notturno e housing sociale.

Jesi (AN)

Orto del sorriso, Cooperativa agricola sociale.

Latina

Mensa Don Adriano Bragazzi.

L’8xmille è una storia
di ogni giorno.

Ricevi tutti gli
aggiornamenti periodici
su come vengono destinati
i fondi dell’8xmille.