Il tuo indirizzo email


Oggetto dell'email


Il tuo messaggio


Invia
Cancella
In questa sezione troverete il rendiconto generale delle destinazioni dell'8xmille assegnate alla Chiesa cattolica. Migliaia di interventi per la carità e la pastorale a livello nazionale e nelle 226 diocesi italiane, per i progetti caritativi e umanitari nei paesi in via di sviluppo e per il sostentamento dei sacerdoti diocesani impegnati nelle nostre parrocchie o in missione nei paesi poveri.

La mappa delle opere dell'8xmille è uno strumento addizionale che ti permette di visualizzare in dettaglio il modo in cui i fondi dell'8xmille alla Chiesa cattolica sono investiti sul territorio nazionale.

Ogni anno a maggio, durante l'Assemblea Generale della C.E.I., i vescovi determinano la suddivisione dei fondi 8xmille per tre finalità previste dalla legge.

I fondi sono così ripartiti:
  • Esigenze di culto e pastorale della popolazione italiana
  • Sostentamento dei sacerdoti
  • Interventi caritativi in Italia e nei paesi in via di sviluppo

La Chiesa cattolica interviene in Italia nel campo del culto e della carità in 2 forme:
  1. Con le quote trasferite dalla C.E.I. annualmente alle diocesi e destinate ad attività locali
  2. Con le quote destinate ad attività di rilievo nazionale riservate alla Presidenza della C.E.I.