MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Un'accoglienza solidale per persone con disagio psichico a Teggiano

Diocesi
Teggiano - Policastro
Località
Teggiano
Ambito
Carità
Destinati
€ 75.000
Condividi
Un luogo in cui offrire accoglienza a persone adulte con disagio psichico stabilizzate, che scelgono la convivenza qualora non sussistano le condizioni per la permanenza nel proprio domicilio/nucleo familiare, a Teggiano, in provincia di Salerno. Per sostenere il progetto "Accoglienza solidale", giunto al secondo anno, è stato assegnato alla cooperativa sociale "L'Opera di un altro" un contributo di 75mila euro. La proposta progettuale, in linea con la locale programmazione socio-sanitaria del Piano Sociale di Zona Ambito Territoriale S10 e dell'ASL Salerno, punta ad attivare e riattivare le politiche dell'abitare in ragione della grave difficoltà nel reperire soluzioni abitative adeguate a offrire una conclusione positiva del percorso terapeutico riabilitativo. La finalità principale che il progetto si propone è la risocializzazione dell’ospite, per cui l’organizzazione della Comunità ruota sia intorno al singolo ospite che al gruppo, interagendo con l’esterno. Gli interventi sono strutturati tenendo conto del livello di competenza, di autonomia e di capacità di relazione dell’utente. Gli obiettivi che si intendono raggiungere concorrono al conseguimento di uno stato di benessere della persona all'interno del campo relazionale del proprio mondo vitale. Il programma di attività socio-riabilitative della Comunità comincia con l'attività di accoglienza residenziale; continua con attività per la cura del sé; attività per la gestione degli spazi; attività di animazione e riabilitazione individuale e di gruppo; assistenza sanitaria; approvvigionamento e preparazione dei pasti; attività di integrazione e socializzazione; attività di coordinamento dell’équipe; attività di formazione continua degli operatori; incontri con le famiglie (o figure di riferimento); servizio di trasporto e di accompagnamento. Dunque, i percorsi di salute mentale delle persone coinvolte tenderanno alla progressiva e graduale reintegrazione ed emancipazione e si baseranno primariamente sulla creazione di processi di socialità condivisa tra utenti, famiglie, servizi, terzo settore, associazionismo e volontariato.
 

L’8xmille è una storia
di ogni giorno.

Ricevi tutti gli
aggiornamenti periodici
su come vengono destinati
i fondi dell’8xmille.