Caserta, un Centro per sostenere le famiglie in difficoltà | 8xmille

MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Caserta, un Centro per sostenere le famiglie in difficoltà

Diocesi
Caserta
Località
Caserta
Ambito
Carità
Destinati
€ 60.000
Anno
2020
Condividi
Attivare un "Centro per la famiglia" e organizzazione workshop formativi presso scuole medie e superiori del comune di Caserta e provincia. Questi gli obiettivi del progetto "Con-tatto 2", per il quale è stato assegnato alla cooperativa Laudato si' un contributo di 60mila euro. Il "Centro per la famiglia" si rivolge alle famiglie "fragili", che vivono una qualsiasi forma di disagio, fornendo loro servizi di assistenza sociale, legale, psicologica e mediazione familiare mediante l'organizzazione e gestione di gruppi di ascolto, attivazione di un numero dedicato, gestione di situazioni di crisi (disabilità, terza età, minori a rischio). Attivate anche altre forme di servizio: uno sportello legale (separazione, divorzio, legislazione dei minori), psicoterapia e terapia riabilitativa personale e familiare, corsi di supporto alla genitorialità e di preparazione alla nascita e alla fase post-parto, supporto alle famiglie migranti. Nella sede della Caritas verrà istituito un ufficio con postazioni fisse che serviranno a registrare le famiglie in difficoltà. A tutti coloro che hanno anche difficoltà economiche significative verranno consegnati degli aiuti materiali (pagamento di bollette, pacchi alimentari, buoni libro). A coloro invece che sono impossibilitati a raggiungere la sede Caritas si erogheranno dei rimborsi spese. Inoltre, per tutte quelle coppie in evidente difficoltà nella gestione della propria genitorialità verranno erogati sussidi come pacchi di pannolini, giochi, medicinali. Per quel che riguarda i workshop, i temi riguarderanno l'integrazione e i diritti, la violenza di genere, la comunicazione digitale, il bullismo e il cyberbullismo. Verrà istituito anche uno sportello d'ascolto. In ogni scuola saranno presenti uno psicoterapeuta, un'operatrice per l'infanzia ed un coordinatrice. Verrà organizzata una campagna comunicazionale rivolta alle famiglie, al territorio, agli alunni. Si realizzerà un sito web dedicato ai temi legati alla famiglia. Alla fine dei due anni di lavoro verranno raccolte tutte le storie, gli interventi per la pubblicazione di un dossier.
 

Leggi le storie più belle nella tua casella di posta
e scopri come vengono destinati i fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica.

Iscriviti alla newsletter

Puoi annullare l’iscrizione in ogni momento.