Avellino, un aiuto per la casa e il lavoro per chi è ai margini | 8xmille

MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Avellino, un aiuto per la casa e il lavoro per chi è ai margini

Diocesi
Avellino
Località
Avellino
Ambito
Carità
Destinati
€ 53.200
Anno
2020
Condividi
Offrire un accompagnamento e una soluzione abitativa a chi è ai margini della vita sociale e un percorso di inserimento lavorativo. Lo offre il progetto "Sciabica 1", giunto al secondo anno e promosso dalla Caritas di Avellino, per il quale è stato assegnato un contributo di 53.200 euro. "La Sciabica" (o "Sciàbeca") è una rete da pesca a strascico. Una scelta simbolica per presentare le attività. Nella prima annualità, si è provveduto soprattutto alla definizione e all'adeguamento delle principali strutture di accoglienza (nei comuni di Pietrastornina e Salza Irpina). Nella seconda sono diverse le attività in programma. Anzitutto, il rafforzamento dell'equipe multidisciplinare che selezionerà le 12 persone in povertà assoluta (8 italiani e 4 migranti) che potranno entrare in accoglienza e - nella logica di un percorso di uscita dalla situazione di fragilità - delle iniziative di inclusione socio-lavorativa. Quindi, sarà avviata l'attività di housing nelle due strutture individuate. Sotto il profilo lavorativo, si continuerà con la sperimentazione di percorsi di inserimento lavorativo (12 tirocini formativi) in accordo con aziende aderenti alla Unione Industriali della Provincia di Avellino ed alla CNA. Ultimo step, l'attivazione di iniziative di formazione professionale (viticoltura, ovicoltura, cucina, panificazione).  
 

Leggi le storie più belle nella tua casella di posta
e scopri come vengono destinati i fondi dell’8xmille alla Chiesa cattolica.

Iscriviti alla newsletter

Puoi annullare l’iscrizione in ogni momento.