FIRMO PERCHÉ

Le testimonianze di chi firma.

Ti presentiamo alcune testimonianze di persone che decidono di destinare l’8xmille alla Chiesa cattolica e ci raccontano il perché della loro scelta.
Leggi la loro storia e se vuoi, raccontaci perché firmi per l’8xmille alla Chiesa cattolica. Partecipa anche tu!

Inviaci la tua testimonianza
Condividi

Antonio, 55 anni – Referente Cooperatori Salesiani, Terzigno (NA)

“Firmo perché la Chiesa è la casa di tutti noi”.Leggi di più

La Chiesa è la casa dei tanti che non hanno casa, e per questo io firmo. Ed è una firma non solo da credente ma soprattutto da cittadino.

Leggi di più

Condividi

Francesco, 47 anni – Resp. diocesano Rinnovamento nello Spirito Santo, San Giuseppe Vesuviano (NA)

“Firmo perché è doveroso sostenere quanto fa la Chiesa per i più deboli”.Leggi di più

Firmo perché credo che quanto fa la Chiesa per i più deboli sia da sostenere. Penso ad esempio all’importanza del dormitorio della Caritas diocesana che sta a San Giuseppe Vesuviano e che dà una possibilità di rifugio a tanti, singoli e famiglie, stranieri e italiani.

Leggi di più

Condividi

Luca, 28 anni, Caserta

“Firmo perché la Chiesa è una casa dalle porte sempre aperte”.Leggi di più

Firmo perché i nostri sacerdoti non si sono nascosti nei mesi più duri del lockdown. La Chiesa è una casa dalle porte sempre aperte, anche a distanza.

Leggi di più

Condividi

Maria Rosaria, 66 anni – Referente Apostolato per la preghiera, Terzigno (NA)

“Firmo perché è un dono che facciamo anche a noi stessi”.Leggi di più

La firma è un dono che facciamo anche a noi stessi perché consentiamo anche alle nostre parrocchie di fornire adeguata accoglienza, soprattutto ai giovani, soprattutto per la formazione, e a tanti sacerdoti giovani di concretizzare significative idee.

Leggi di più

Condividi

Vincenzo, 37 anni – Presidente Azione Cattolica, Pomigliano D’Arco (NA)

“Firmo perché è un modo per essere corresponsabile della missione della Chiesa”.Leggi di più

Come cittadino offro volentieri il mio 8xmille alla Chiesa cattolica perché è un modo per essere corresponsabile della sua missione. La speranza, il bene e la carità si concretizzano in progetti, percorsi, aiuti economici, strutture di cura e accoglienza che sono possibili solo attraverso il contributo di tutti. Come presidente di Azione cattolica di Nola, inoltre, ho modo anche di poter vedere direttamente come vengono impiegati quei soldi. L’Ac di Nola è destinataria di una piccola, ma fondamentale, quota di fondi. Li usiamo, fedeli alla missione dell’associazione, per la formazione e la crescita di tanti giovani: quella quota è destinata a coprire parte della quota di partecipazione a momenti formativi nazionali e internazionali per i ragazzi che prestano un servizio diocesano.

Leggi di più

L’8xmille è una storia
di ogni giorno.

Ricevi tutti gli
aggiornamenti periodici
su come vengono destinati
i fondi dell’8xmille.